POLISTIROLO ESPANSO

Il Polistirolo, Polistirolo espanso e/o Polistirene, lo si conosce generalmente per le sue applicazioni nei settori del packaging e dell’isolamento termico.

Con l’utilizzo del Polistirolo espanso sono state sviluppate nuove applicazioni e relativi prodotti ed in particolare: articoli di protezione quali interni di caschi, vasche raccogli condensa in Polistirolo espanso per sistemi di condizionamento, decorazioni ed alleggerimenti per l’edilizia, pallet per la movimentazione, imballi industriali, imballaggi in polistirolo primari e secondari per il settore alimentare, articoli per l’infanzia e componenti tecnici utilizzati in diversi settori industriali.

Quando si parla di Polistirene, generalmente si fa riferimento al Polistirolo estruso.

Nobilitando l’aspetto superficiale del polistirolo espanso, mediante il costampaggio con parti rigide ottenute da termoformatura o da stampaggio ad iniezione, ci ha permesso di realizzare nuovi prodotti con caratteristiche tecniche ed estetiche di elevato valore aggiunto.

 

Le caratteristiche principali del Polistirolo espanso sono:

 

• Buon rapporto prezzo/prestazioni
Viste le basse densità dei manufatti il rapporto tra materia prima e volume è molto basso, questo consente di avere particolari stampati a basso costo.
• Isolamento termico
L’elevato contenuto d’aria, unito alla bassa percentuale di materiale ed alla sua struttura alveolare, fanno del polistirolo uno dei migliori isolanti termici presenti sul mercato.
• Assorbimento energia
La capacità di assorbimento degli urti permette l’utilizzo in svariati settori, tra cui: Packaging, caschi ciclo e motociclo.
• Basso peso
La possibilità di espandere il materiale a basse densità, fino a 10 gr/lt, permette di avere particolari stampati molto leggeri.
• Certificazioni di vario tipo
Oltre al materiale base si possono avere grani con caratteristiche chimico fisiche particolari come per esempio l’autoestinguenza.
• Non assorbe acqua
Questa caratteristica permette di realizzare particolari dove è richiesta la galleggiabilità.
• Riciclabilità
Il materiale può essere riutilizzato/riciclato per produrre manufatti estrusi, alleggerimenti per costruzioni in cemento e rigranulazione per plastiche rigide.